PROGETTO MARTINA

martina

EdUgame: la scuola d’Europa 2021

La classe 4B, durante l’anno scolastico 2021/2022, ha aderito al progetto regionale “EdUgame: la scuola d’Europa 2021” avanzato dal team interno del progetto a tutte le scuole secondarie di secondo grado del territorio. Così, guidati dalla professoressa Tiziana Liuzzo, abbiamo preso parte alle quattro tappe fondamentali le quali, durante i mesi di ottobre, novembre e dicembre, ci hanno condotto all’acquisizione di competenze riguardo l'Unione Europea, le sue politiche, iniziative e opportunità. Siamo riusciti a completare i compiti proposti con successo, acquisendo competenze che ci hanno permesso di raggiungere il secondo posto. Ringraziamo sinceramente la scuola, la Preside e la professoressa Liuzzo per la possibilità, e consigliamo il progetto ai futuri studenti qualora volessero approfondire lo studio dell'Unione europea e delle suddette tematiche, mettendosi in gioco in modo da aumentare le proprie conoscenze formative.

4B

IL GIORNO DEL RICORDO

Disegno realizzato da Asia Vigliola e Vincenzo Curcuru' Giorno-del-Ricordo
Documenti allegati
FileDescrizioneCreato
Scarica questo file (Giorno del ricordo Francesca Pizzo.pdf)GIORNO DEL RICORDO PIZZO F. IV T 11-02-2022 08:02

CORSO DI PRIMO SOCCORSO

corsoblsd

25 NOVEMBRE 2021

251121

#NONSOLO25

nonsolo25

Per non dimenticare: cultura e memoria per il bene comune

In   prossimità della ricorrenza della strage di Capaci, avvenuta il 23 maggio 1992,   le classi terze e quarte del Liceo Santi Savarino di Partinico hanno partecipato nei gg 18 e 19 maggio, a due importanti iniziative. Gli incontri hanno avuto la finalità di sollecitare e favorire il dialogo con le Istituzioni sul ruolo della memoria nel contrasto alla criminalità organizzata, e sull'importanza della Carta Costituzionale, espressione dei valori etici, civili e morali della nostra cultura democratica.    

I temi affrontati, alla presenza della DS Vincenza Vallone, da illustri ospiti quali dott. Mario Conte, Magistrato della Corte d'Appello di Palermo, la dr.ssa Marzia

Sabella e il dr. Ennio Pedrini, Procuratori aggiunti presso il Tribunale di Palermo, l'avvocato Antonio Passannanti, Presidente del Consiglio d'istituto, hanno sottolineato l'importanza dei valori di libertà, giustizia e legalità portanti di uno Stato di diritto e fondamento di una società civile e del futuro di un popolo.

Gli interventi hanno sollecitato la partecipazione dei giovani ad essere cittadini attivi in una società in continuo sviluppo ed in progressiva evoluzione, in linea con i principi costituzionali e con le competenze chiave dell'Unione Europea.

La scuola, in quanto Istituzione dello Stato, promuove tutti quei valori ad essa sottesi, onorando la nostra memoria storica passata e recente, per non dimenticare gli errori ed orrori del passato, commessi in nome di presunte ideologie e da poteri criminali, che vogliono vanificare ciò che con grande sacrificio la nostra Repubblica ha realizzato: la libertà di pensare, di essere e di agire per il bene comune.
 

SI CULTURA - NO MAFIA

nomafia

25 APRILE 1945

25aprile
Questo sito utilizza cookies