Percorsi per le Competenze Trasversali e per l'Orientamento ex A.S.L.

PCTO “Raccontare e raccontarsi” PAMELA VILLORESI

“Il mio materiale di lavoro sono le parole, le musiche e le immagini più belle dell’umanità. Stare in teatro è stare a banchetto con gli dei.” Parole di Pamela Villoresi, che ha incontrato in auditorium gli studenti del Liceo Savarino. Da “figlia teatrale” di Giorgio Strehler, direttrice del teatro Biondo di Palermo, sesta donna nella storia della Repubblica italiana a dirigere un teatro, l’attrice ha sottolineato la sua disponibilità ad incontrare i ragazzi in virtù di un “debito verso le nuove generazioni”. Hanno partecipato all’incontro le classi del progetto PCTO “Raccontare e raccontarsi” e del “Festival della lettura ad alta voce”, coordinati dai tutor progetto Tony Caronna e Enza Maria D’Angelo, grazie alla disponibilità della Dirigente scolastica prof.ssa Vincenza Vallone verso ogni opportunità formativa.
 

PCTO “Medicina e Scienza della Vita”

primo soccorsoGiorno 8 Novembre 2022 presso l’auditorium del Liceo Savarino di Partinico la classe IV B, nell’ambito del progetto PCTO dal titolo “Medicina e Scienza della Vita”, ha partecipato ad un corso di Primo Soccorso offerto dal Lions club Partinico Serenianus attraverso il service “Viva sofia”. L’ente che si è occupato della formazione degli alunni è stato “Primo Soccorso Emergency” con medici e tecnici specializzati nel settore. Alla fine del corso gli alunni hanno sostenuto un esame teorico e pratico che ha consentito loro di acquisire il brevetto BLSD spendibile nella vita e nel curriculum.
Il primo soccorso inteso come l’insieme di manovre da utilizzare per poter salvare una vita in difficoltà può fare la differenza in situazioni di emergenza. L’obiettivo principale è mantenere in vita una persona che si trova in situazione di pericolo e prima che arrivino i soccorsi. Solo grazie ad una formazione specifica ciò è possibile, incentivare i giovani alla partecipazione ai corsi è quindi importante e formativo. Gli alunni della IV B hanno partecipato con grande e vivo interesse e si sono messi in gioco ben comprendendo l’importanza dell’attività che stavano svolgendo.

EDIPO RE

EDIPORE

MUSEO PAOLO ORSI

orsi

NOTO - PCTO “Raccontare e raccontarsi per suoni, immagini e parole".

noto

PCTO “Raccontare e raccontarsi per suoni, immagini e parole"

ortigia

SPETTACOLO TEATRALE "TUTTI A CASA MIA"

PCTO “Raccontare e raccontarsi per suoni immagini e parole”
Tutor progetto prof. Tony Caronna e prof.ssa Enza Maria D’Angelo
Novembre 2021.
Il percorso di quest’anno inizia con l’annuncio dello spettacolo teatrale “Tutti a casa mia”, sui testi scritti dagli alunni che partecipano al progetto PCTO “Raccontare e raccontarsi” sul tema del lockdown. I testi sono stati  liberamente rielaborati dell’attore, regista e sceneggiatore Fabrizio Coniglio.
coniglio

IL LICEO A SIRACUSA PER LE RAPPRESENTAZIONI CLASSICHE

PCTO ARCHEOCLASSIC "AGAMENNONE"
Si ritorna a vivere e a godere delle bellezze della nostra terra e ad apprezzare l'inestimabile valore delle rappresentazioni classiche a Siracusa. Un primo gruppo di alunni delle quinte di tutti gli indirizzi e del biennio del liceo classico ha assistito alla rappresentazione dell'Agamennone, spettacolo che secondo il gioco di citazioni, tipico del postmodernismo, mescola il linguaggio cinematografico, musicale e teatrale, quasi a creare un filo conduttore che unisca tutte le arti. Non meno suggestiva è stata la rappresentazione "Edipo re". Questa volta il regista ha preferito una scenografia minimalista ed essenziale, suggerendo la modernità della vicenda solo attraverso l'uso di abiti del 900. Le parole di Sofocle arrivano diritte e si percepisce l'onestà, l'innocenza di un uomo che nulla può contro il suo destino. Straordinario e fortemente allusivo il contrasto cromatico: su una imponente scala grigia, che domina la scena, si muove il numeroso coro a lutto, e dunque vestito di nero, mentre spensierata si muove Clitemnestra apparentemente innocente e candida, come il vestito bianco che indossa. La stessa veste, ormai macchiata dal sangue, sarà indossata nello straordinario finale da un Edipo ormai consapevole della sua involontaria colpa. Gli alunni e le alunne hanno ascoltato con grande attenzione la voce dei "classici" che, secondo la definizione di Calvino, sono tali perché sempre estremamente attuali. Il viaggio di istruzione si è arricchito con la visita della splendida Noto, del parco archeologico di Siracusa e del museo Paolo Orsi. Durante la visita i ragazzi della V H e della V I hanno potuto completare il percorso di PCTO “Archeoclassic” illustrando ai compagni le peculiarità e le curiosità del sito archeologico e del museo.
agamennone

 

"Cicerone e i Siciliani contro Verre” di e con Alfonso Veneroso

veneroso01.jpg
Gi studenti del PCTO "Raccontare e raccontarsi” e “Archeoclassic" hanno ascoltato dalla voce dell’attore e regista Alfonso Veneroso il grido dei Siciliani che chiedono giustizia e il coraggio di Cicerone che si batte nel foro per affermarla.
L’attenta partecipazione è stata seguita da un vivace confronto tra gli studenti e l’artista sulle numerosi questioni sollevate dallo spettacolo.
Si ringrazia la Dirigente Scolastica prof.ssa Vincenza Vallone per aver reso possibile la realizzazione di questo evento culturale.
Questo sito utilizza cookies